10 Marzo 2019

# Sbrisolona crudista (raw tart) di mandorle con cacao e frutti rossi

E’ possibile realizzare un’ottima sbrisolona senza burro e farina, con soli ingredienti di origine vegetale, gluten-free e senza l’utilizzo del forno? Yes, of course! Senza nulla togliere alla ricetta tradizionale mantovana, anzi, vengono aggiunte proprietà nutrizionali superiori.

Tutti quelli che utilizzano l’estrattore di succo per realizzare i latti vegetali di avena, riso, o semi oleaginosi come mandorle, noci e nocciole ecc.. hanno la necessità di trovare una soluzione per recuperare la fibra degli avanzi, chiamata anche okara.

Preparazione:

  1. prendere una ciotola di vetro
  2. unire la fibra delle mandorle con cacao amaro in polvere, zucchero di canna integrale ed olio di cocco
  3. ridurre quasi in polvere una manciata di krunchy di avena nel mortaio
  4. unire il krunchy di avena polverizzato nel composto della ciotola
  5. stendere un foglio di carta da forno su un vassoio dell’essiccatore a infrarosso
  6. aiutandosi con un coppapasta rotondo, inserire il composto su un ripiano dell’essiccatore
  7. prima di azionare l’essiccatore, aggiungere una fettina di arancia (precedentemente essiccata per 18 ore a 50°C) come guarnizione, ma anche: una manciata di krunchy di avena (vedi foto in calce) e qualche bacca di lamponi freschi e/o mirtilli rossi
  8. impostare l’essiccatore: 8 ore a 42°C

Ottima sbrisolona crudista semplice e nutriente, per una super colazione o merenda di bambini e adulti, e tutti coloro che sono intolleranti al glutine, al lattosio o che per scelta alimentare non si cibano di alimenti di origine animale.

Alexander Pincin