10 Marzo 2019

# Budino di anacardi e vaniglia con crema di cacao e cocco

Non c’è una stagione in cui si è più golosi che in un’altra.
La golosità e la ricerca del piacere sono presenti in tutte le stagioni dell’anno.
Personalmente adoro mangiare gli anacardi come snack, ma da quando ho l’estrattore di succo ed ho scoperto che è possibile anche preparare degli ottimi latti vegetali, ogni tanto preparo il latte di anacardi, molto saporito, ricco di Calcio, Rame e Zinco, vitamine B, E, K, Magnesio e Selenio. Ma non finisce qui!
Hai mai provato a realizzare dei budini a casa tua? E’ molto semplice!

Di seguito ti propongo una ricetta deliziosa e molto semplice che mi preparo almeno una volta alla settimana: da consumare come dessert o a colazione.

  1. Metti in ammollo 100gr di anacardi per 10 ore
  2.  Sciacqua e scola gli anacardi e aggiungili in una brocca con 350ml d’acqua
  3. Inserisci gli anacardi nell’estrattore di succo alternati ad un pò d’acqua fino ad ottenere circa 500ml di latte di vegetale.
  4. Ora in un pentolino unisci gli avanzi di scarto del latte di anacardi con un pò di latte vegetale fino a coprirli completamente, e aggiungici mezzo cucchiaino di agar agar;
  5. Scalda e mescola il composto insieme all’aggiunta di un goccio di sciroppo d’acero e d’agave e una bacca di vaniglia;
  6. Quando avrai quasi raggiunto il bollore, togli dal fuoco;
  7. Inserisci il composto all’interno della forma per budini, oppure in un bicchiere e lascia raffreddare
  8. Metti in frigo a riposare per 2-3 ore minimo.

    Il budino è quasi pronto, ma siccome mi piace guarnire anche le cose semplici, questa volta ho deciso di aggiungerci un paio di cose.

    Ricetta per la crema di cacao e cocco:
    – inserisci in una ciotolina quattro cucchiai di olio di cocco liquido (se lo conservi in frigo, prendine un pò e fallo sciogliere a fiamma bassa in un pentolino)
    – unisci all’olio di cocco del cacao in polvere facendolo cadere “a neve” con un passino ed un goccio di sciroppo d’acero o d’agave
    – mescola con una frusta e continua ad aggiungere cacao fino a che la crema prenderà forma
    essicca con l’essiccatore delle albicocche per 18 ore a 42°C
    Quando tirerai fuori dal frigo la formina del budino, servilo in un piatto insieme alla crema e le albicocche ottenendo quanto vedi in foto. Buono, salutare, funzionale.

Buon appetito!

Alexander Pincin